Assicurazione temporanea caso morte: news e approfondimenti

Assicurazione temporanea caso morte: news e approfondimenti

Seguendo le parole contenuti all’interno del glossario dell’Ania, possiamo leggere che l’assicurazione temporanea caso morte viene definita come

Assicurazione Vita che garantisce il pagamento del capitale assicurato se il decesso dell’assicurato avviene entro un determinato periodo di tempo.

Quindi di può affermare che tale polizza è un’assicurazione di rischio con validità contenuta in un preciso intervallo di tempo. L’assicurazione temporanea caso morte viene chiamata anche con l’abbreviazione TCM e prevede un capitale di risarcimento per i beneficiare, nel caso in cui l’assicurato dovesse venire a mancare prima della scadenza della polizza.

Quando stipulare un’assicurazione temporanea caso morte?

Purtroppo siamo tutti a conoscenza che la vita è di per sé rischiosa, siamo tutti soggetti al caso. Sfortuna, coincidenze, destino, comunque vogliamo chiamarlo, il caso a volte può fare brutti scherzi. Qualsiasi polizza caso morte ci permette di vivere più tranquilli e sereni, consapevoli del fatto che, nell’eventualità più nera, la nostra famiglia potrà continuare a mantenere il proprio tenore di vita.

La situazione più comune per la quale la maggior parte delle persone stipula un contratto assicurativo temporaneo caso morte è in caso ci sia attivo un mutuo o un finanziamento importante. Se l’assicurato dovesse venire a mancare, i familiari avrebbe un capitale con il quale poter estinguere il prestito.

E’ chiaro che la perdita di un caro non è mai sanabile, ma stipulando un’assicurazione temporanea caso morte, sarete in grado di salvaguardare la situazione economica derivante dalla tragedia.

Info sull'autore

Natalino administrator

Mi chiamo Natalino Esposito, ho 33 anni e svolgo l’attività di consulente assicurativo da ben 15 anni.

Commenta