Archivio dei tag Viaggi

Assicurazioni viaggi: quando posso chiedere il risarcimento?

L’Assicurazione Viaggi è una polizza stipulata prima della data di partenza dai viaggiatori, in quanto consente di poter fronteggiare imprevisti di vario genere senza generare perdite di denaro.

A seconda del luogo, della distanza ma soprattutto delle condizioni dei pacchetti offerti dalle varie assicurazioni e compagnie di viaggio ai viaggiatori, è consentito richiedere un risarcimento in caso di specifici avvenimenti.

Quando richiedere risarcimento

In genere, grazie alla sottoscrizione di un’assicurazione viaggi è possibile richiedere il risarcimento in caso di:

  • Smarrimento del bagaglio, un imprevisto molto frequente soprattutto quando si tratta di voli intercontinentali.
  • Annullamento del viaggio, il quale può accadere per vari motivi sia di salute che di altra natura e che può essere facilmente fronteggiato grazie alla sottoscrizione dell’assicurazione. Tuttavia è bene ricordare che le compagnie assicurative spesso offrono questo tipo di rimborso esclusivamente in caso di motivi molto gravi e che non è scontato che vi sia dato. Il risarcimento può essere diretto o, in alternativa, vi è la possibilità di usufruire del denaro speso prenotando un’altra data o devolvendoli nella prenotazione di un altro viaggio.
  • Malattie, incidenti e degenze ospedaliere, questo è sicuramente uno degli aspetti che interessa maggiormente i viaggiatori in quanto in moltissimi paesi la sanità risulta privata.
  • Tutela giudiziaria, la quale prevede il rimborso per spese giudiziali ed extragiudiziali e per tutte quelle manovre di assistenza legale che potrebbero rendersi necessarie.

Vi ricordiamo che le modalità, i tempi e soprattutto le coperture ed i vari risarcimenti variano notevolmente a seconda del pacchetto assicurativo offerto dalle specifiche compagnie e che è necessario informarsi adeguatamente, leggere le clausole e in generale tutto quello che riguarda le condizioni prima di procedere con la richiesta di risarcimento.

Pronto per le vacanze? Hai già stipulato un’assicurazione viaggio?

L’estate è arrivata, agosto è vicino: finalmente dopo un anno di duro lavoro, possiamo goderci qualche settimana di assoluto relax.

Adesso è il momento di prenotare la nostra vacanza: scegliere se restare nel BelPaese o visitare una particolare città europea e extraeuropea; decidere se viaggiare in auto, treno o aereo; optare per un pacchetto vacanze di un’agenzia viaggi o pianificare da soli il proprio viaggio.

Qualunque sia la tua decisione, al completamento della tua prenotazione, ti verrà fatta una domanda: “Desideri assicurare il tuo viaggio?” Tale domanda è spesso snobbata, la maggior parte delle persone crede che non valga la pena spendere soldi in più per l’assicurazione.

Molto spesso tale decisione nasce però dalla poca consapevolezza che si ha verso i vantaggi di tale polizza e i rischi della prenotazione di un qualsiasi viaggio. Oggi cercherò di chiarirti le caratteristiche della polizza Assicurazione Viaggio, in modo che quest’estate potrai scegliere in modo più consapevole se assicurarti o no.

Le diverse tipologie dell’Assicurazione Viaggio

Di seguito ti mostro le tipologie di assicurazione viaggio più comuni, esplicando le loro caratteristiche e i vantaggi per l’assicurato.

Polizza di annullamento viaggio

Questa polizza è probabilmente una di quelle più conosciute. Ti sarà sicuramente capitato di vedere quest’opzione durante una qualsiasi prenotazione sui più famosi portali di viaggi (come ad esempio Booking.com).

Stipulando quest’assicurazione, se dopo aver prenotato una vacanza non ti è più possibile partire, l’assicurazione ti rimborserà dell’intero importo speso. Nel caso di prenotazioni su internet, accertati che ogni elemento del tuo viaggio presenti la polizza di annullamento (albergo, volo, ecc…).

Assicurazione Bagagli

Anche questa polizza è abbastanza conosciuta, soprattutto nel caso di viaggi in aereo. Considerato il costo generalmente non troppo oneroso, consiglio di farla sempre, in modo da essere completamente coperti in caso di smarrimento, furto o mancata consegna del bagaglio.

Inoltre, stipulando questa polizza, si dovrebbe essere coperti e forniti d’assistenza anche in caso di sostituzione del passaporto e dei documenti.

Assicurazione Sanitaria

Potrebbe sembrarti strano, ma l’assicurazione sanitaria di viaggio è molto importante nel caso si viaggi al di fuori dell’Europa, in paesi dove la nostra tessera sanitaria non conta molto (ad esempio, se viaggi negli USA, ricorda che lì, l’assistenza sanitaria è a pagamento).

Grazie all’assicurazione sanitaria di viaggio, avrai una copertura per tutte le spese mediche in viaggio, sarai sempre assistito in caso di infortunio e malattia e otterrai il rimborso per l’acquisto di medicinali.

Altre tipologie di Assicurazione Viaggio

Oltre alle tipologie di assicurazione viaggio già esplicate, vi sono tante altre tipologie meno conosciute, ma non per questo meno importanti. Esse possono riguardare il bisogno di un interprete, la responsabilità civile in relazione a danni provocati a terzi, assistenza per familiari, ecc

Per qualsiasi informazione aggiuntiva e chiarimento, non esitare a contattarmi 😉

Scrivimi