Assicurazioni Sanitarie Private: perché affidarsi a consulenti professionisti

Assicurazioni Sanitarie Private: perché affidarsi a consulenti professionisti

L’assicurazione medica privata è una polizza assicurativa concepita per coprire alcuni o tutti i costi delle cure mediche private.

È anche nota come assicurazione sanitaria privata.

Esistono due tipi principali di polizze assicurative mediche private che saranno illustrate a seguire.

Politiche di indennità

Le politiche di indennità coprono i costi di cure mediche private per una malattia acuta o un infortunio a breve termine. Ciò potrebbe includere una stanza privata in un ospedale, tasse dei chirurghi e di altri specialisti, trattamenti ambulatoriali come fisioterapia e trattamenti diurni, comprese le procedure chirurgiche e diagnostiche.

Polizze “cash plan”

Le polizze “cash plan”, prevedono un pagamento in un’unica soluzione in determinate situazioni. Generalmente, il consumatore pagherà un premio mensile in cambio di copertura, fino al 100% dei costi per il trattamento come una degenza stazionaria in un ospedale NHS, o un trattamento dentistico o ottico. Questi non possono essere inclusi in una politica di “indennità”.

Sia le polizze “indennizzo” che quelle “cash-plan” possono avere ulteriori vantaggi.

Esempio:

  • copertura per partner e / o bambini
  • supporto telefonico one-to-one per malati di cancro e cuore
  • controlli sanitari e linee di assistenza clienti
  • accesso a terapie complementari e trattamento psichiatrico
  • trattamento dentale e ottico
  • trattamento a casa per terapie endovenose come la chemioterapia

Un’altra variante è un “piano di sei settimane”, che copre i costi delle cure mediche private quando i tempi di attesa di NHS per quel trattamento sono probabilmente più di sei settimane.

Consultare un consulente assicurativo

È molto importante consultare un consulente assicurativo, in quanto è un professionista esperto che offre consulenza a clienti aziendali su assicurazioni, benefici per i dipendenti e altri prodotti.

Un consulente può concentrarsi su un particolare tipo di beneficio e può fornire una serie di consigli sulla selezione, l’acquisto e la gestione dei benefici.

Spesso hanno relazioni di lunga data con i loro clienti e possono assisterli con pratiche burocratiche, conformità e rinnovi annuali. In molti casi, i consulenti forniscono servizi iniziali senza alcun costo per i loro clienti; inoltre, hanno una conoscenza approfondita dell’assicurazione collettiva e dei benefici per i dipendenti, come l’assicurazione sanitaria, i piani pensionistici e altro ancora.

Utilizzano una varietà di strumenti per aiutare i datori di lavoro a compilare il miglior pacchetto di benefici possibili per attrarre e trattenere i dipendenti, aumentando la loro soddisfazione.

Molte aziende si affidano a consulenti, per stabilire ed eseguire un programma di benefici per i dipendenti.

Info sull'autore

Natalino administrator

Mi chiamo Natalino Esposito, ho 33 anni e svolgo l’attività di consulente assicurativo da ben 15 anni.

Commenta