Le condizioni contrattuali della Assicurazione RC Auto

Le condizioni contrattuali della Assicurazione RC Auto

Oggi voglio parlarti di un altro aspetto relativo la stipula di una nuova polizza assicurativa RC Auto: le Condizioni Contrattuali.

Massimale

Quella del massimale è una scelta a cui prestare la massima attenzione, quando si stabiliscono gli accordi della Rc auto. In una polizza assicurativa di responsabilità civile, per massimale si intende il livello massimo che può essere risarcito per i danni provocati a terze persone. Oltre quel livello, è l’assicurato a rispondere in prima persona e di tasca propria per tutti i danni che ha prodotto. Come si può ben immaginare si tratta di un’evenienza infausta, dalla quale ci si può cautelare alzando il premio da pagare.

Diritto di Rivalsa

Tra le clausole più diffuse (e più svantaggiose) che puoi trovare nel contratto di assicurazione, quella relativa al diritto di rivalsaè forse la più comune. Se la compagnia assicurativa si riserva il diritto di rivalsa significa che in determinati casi potrà chiedere a te il rimborso di quanto anticipato alla controparte in caso di incidente con colpa.

Meglio quindi assicurarsi che il contratto preveda la rinuncia al diritto di rivalsa da parte della compagnia assicurativa.

Installazione della scatola nera

La scatola neraè un dispositivo elettronico mobile dotato di rilevatore gps incorporato capace di registrare in maniera oggettiva una grande quantità di dati inerenti la condotta e lo stile di guida dell’assicurato, sinistri inclusi. La scatola nera può essere installata sulle automobili con un contratto di comodato d’uso gratuito. Il dispositivo ha lo scopo di semplificare le indagini a seguito di un incidente stradale.

Grazie all’enorme quantità di dati registrati, l’adozione della scatola nera viene caldeggiata dalle compagnie assicurative come misura di contrasto per le frodi e, di conseguenza, come strumento per abbassare i prezzi delle polizze Rc Auto.

Franchigia

La franchigia, in generale, è quella parte di rimborso di un danno che rimane a carico dell’assicurato. Nell’ambito delle polizze di responsabilità civile per la guida di automobili, la franchigia è quella parte di un danno provocato a terzi che sarà l’assicurato a rimborsare.

In realtà, il danneggiato può sempre chiamare in causa la compagnia assicurativa per ottenere il risarcimento e la compagnia è tenuta a risarcirlo del danno, a prescindere dalla franchigia. S

arà poi l’assicuratore a rivolgersi al suo assicurato e a pretendere di essere a sua volta rimborsato per la parte di danno per la quale l’assicurato con la sua polizza non aveva il risarcimento garantito.

Risarcimento in Forma Specifica

Il risarcimento in forma specifica è una condizione contrattuale che l’assicurato può decidere di sottoscrivere inserendola nella propria polizza RC Auto. La caratteristica di questa clausola sta nel fatto che l’Assicurazione, piuttosto che anticipare le somme necessarie per la riparazione del veicolo danneggiato, provvede a far aggiustare l’auto presso una carrozzeria con essa convenzionata.

Il contraente che aderisce a questa condizione di polizza, avrà uno sconto sul premio, ma precisiamo che per usufruire di questo “servizio” è obbligato, in caso di sinistro, a far riparare il veicolo esclusivamente presso una struttura convenzionata con la propria Assicurazione

Info sull'autore

Natalino administrator

Mi chiamo Natalino Esposito, ho 33 anni e svolgo l’attività di consulente assicurativo da ben 15 anni.

Commenta