Assicurazione Famiglia: cos’è e quando farla

Assicurazione Famiglia: cos’è e quando farla

Hai sentito parlare di Assicurazione Famiglia, ma non sai cosa significa?

Non preoccuparti, oggi cercherò di spiegarti in maniera semplice in cosa consiste questa particolare polizza assicurativa.

Assicurazione Famiglia: definizione

L’Assicurazione Famiglia è conosciuta anche come RC Famiglia e mira a tutelare l’intero nucleo familiare da eventuali richieste di risarcimento elargite da terzi.

Questo tipo di assicurazione è una polizza di responsabilità civile dedicata alla famiglia.

Quali danni copre?

I danni coperti dall’Assicurazione Famiglia sono tutti quelli provocati involontariamente da un qualsiasi membro della famiglia. La polizza comprende anche i figli minorenni, eventuali collaboratori domestici e chiunque altro sia escluso da altre polizze di responsabilità civile.

Nello specifico vanno coperti i danni relativi a lesioni provocate involontariamente, di qualsiasi entità: partendo da una conseguente forma di invalidità, sino alla morte. Inoltre la polizza famiglia copre anche i danni arrecati a cose e animali, involontariamente avvenuti durante classiche attività domestiche o eccezionali attività extra lavorative oggettivamente non pericolose.

Quando non si è coperti?

Essendo una polizza sulla responsabilità civile, l’assicurazione famiglia non copre i danni contestati in sede penale, subiti da tutti i membri familiari. Inoltre non sono coperti i danni causati da animali domestici.

Quando stipulare la polizza famiglia?

La polizza famiglia è estremamente indicata per tutte le famiglie con figlia piccoli e che risiedono in abitazioni dove possono capitare più facilmente incidenti (ad esempio il caso di villette con ampi giardini).

Info sull'autore

Natalino administrator

Mi chiamo Natalino Esposito, ho 33 anni e svolgo l’attività di consulente assicurativo da ben 15 anni.

Commenta